Il nostro sito utilizza i cookies per offrirti un servizio migliore.

Se vuoi saperne di più o avere istruzioni dettagliate su come disabilitare l'uso dei cookies puoi leggere l' informativa estesa

Cliccando in un punto qualsiasi dello schermo, effettuando un’azione di scroll o cliccando su Accetto, presti il consenso all’uso di tutti i cookies.

Festa al Tempio del Donatore 2015

 

Caro/a amico/a,

vieni con noi sotto la tenda!

 

Era il 1958 quando Gianbattista (Titta) Cecchella, Presidente della Comunale AVIS di Valdobbiadene fu colto da un’idea: “Perché non costruire in quel di Pianezze anche una chiesa che divenga casa comune di tutti i Donatori di Sangue?”.

Il progetto di questa nuova chiesa, avuto positivo riscontro dalla parrocchia e dall’amministrazione comunale di Valdobbiadene, venne affidato all’Architetto Giuseppe (Bepi) D’Avanzo di Treviso, che lo interpretò come una sorta di “tenda” saldamente ancorata al terreno sotto la quale trovare riparo..riferimento di origine biblica che rappresenta l’ala protettrice di Cristo sotto la quale trovare riparo e rifugio senza timore di quanto può accadere all’esterno.

Il luogo, così come le pietre usate per l’edificazione, sono un vivo ricordo dei sanguinosi avvenimenti locali legati alla 1° Guerra Mondiale, volendo al riguardo “costruire un edificio di pace ed unione, là dove c’erano stati guerra e distruzione!”

Di conseguenza l’intitolazione più che logica poi scelta per questa nuova chiesa non poteva che essere al “Preziosissimo Sangue di Gesù”, Colui che donò il proprio sangue per la salvezza e la purificazione degli uomini e che, fu di fatto, il “Primo vero Donatore di Sangue”.

La costruzione della chiesa ebbe inizio nel 1962, grazie ai cospicui fondi donati quasi esclusivamente da AVIS e FIDAS coi contributi ricevuti sulle donazioni di sangue effettuate da tutti noi donatori. Successivamente il Tempio è stato arricchito con opere donate da altre Associazioni del dono che lo hanno anche impreziosito dal punto di vista artistico ed architettonico, come la pala di Carmelo Puzzolo, donata dalla FRATRES nel 1986 e che ora abbellisce l’abside.

Quando la chiesa venne finalmente consacrata ed aperta al culto cristiano nel 1979, con un’immensa folla di Donatori di Sangue provenienti da tutta l’Italia ed anche dall’Estero, assunse anche la denominazione di “Tempio Internazionale del Donatore di Sangue”.

Dal 1979, in maniera più o meno partecipata ed eclatante, è sempre stata celebrata la “Festa del Tempio” nella ricorrenza della 1^ domenica di luglio, quando la liturgia cattolica celebra “il Preziosissimo Sangue di nostro Signore Gesù”.

Anche quest’anno l’invito, rivolto a tutti i donatori, è di ritrovarsi e condividere una giornata in questo luogo così significativo..tutti assieme sotto la “tenda” del Tempio!

Vi aspetto numerosi!

Un caro saluto

Angelo Valente

Referente FIDAS e Vicepresidente del Comitato Tempio

 

FIDAS Veneto contribuisce alle spese del pranzo per i suoi associati. Per informazioni e prenotazioni che vanno fatte entro e non oltre il 21 giugno p.v., gli interessati sono invitati a contattare la propria segreteria provinciale o la segreteria regionale (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. ).

 

Joomla templates by a4joomla