Il nostro sito utilizza i cookies per offrirti un servizio migliore.

Se vuoi saperne di più o avere istruzioni dettagliate su come disabilitare l'uso dei cookies puoi leggere l' informativa estesa

Cliccando in un punto qualsiasi dello schermo, effettuando un’azione di scroll o cliccando su Accetto, presti il consenso all’uso di tutti i cookies.

15/10/2011 Inter-FIDAS.

Il 15 ottobre scorso, a Godega di Sant'Urbano TV, si è svolto il Consiglio Interregionale del Nord Est a cui hanno partecipato, oltre alla Federazione Friulana e alla Federazione Veneta, il Presidente Nazionale Ozino Caligaris, il Vice Presidente Zenere, i Consiglieri Nazionali Bonifacio e Calligaro, il Presidente della Conferenza dei Presidenti Regionali Grulla, il Segretario Organizzativo Bonasera e la Coordinatrice Giovani FIDAS Valentina Massa.

 

Come Segretaria organizzativa e operativa della FIDAS Veneto, sedevo in fondo alla sala, vicino al Segretario Amministrativo Maurizio Castagna. 90 persone mi sedevano davanti, 80 teste rivolte verso un tavolo da conferenza in attesa di ricevere risposte ai dubbi e soluzioni ai problemi, e qualcuna desiderosa di togliersi qualche sassolino dalla scarpa.

Ma questo è il film visto in tutti i consigli, siano essi provinciali, inter/regionali o nazionali. Come sempre il lieto fine arriva e anche stavolta è giunto.

Racconterò piuttosto la giornata dei Giovani FIDAS presenti in quel giorno di sole pieno quanto di freddo (tra i delegati del Friuli deve esserci stata anche il grecale o Bora - dato il limpido cielo azzurro di sabato...). Un mare di ragazzi (almeno un quarto dei presenti) non era solo seduto ad ascoltare con interesse gli interventi che si susseguivano, ma era anche attivamente partecipe ad esprimere impressioni e a far valere il proprio diritto di voto.

Al di là o al di qua del confine regionale, i ragazzi erano belli, giovani, entusiasti e soprattutto con la voglia di collaborare nella promozione del Dono del Sangue. Infatti, dopo la buona (e troppo attesa pausa pranzo), organizzati ed armati di gazebo e gadget, si sono diretti alle piazze di Cordignano (sede della nostra GADS) e di Orsago (sede della nostra FIDAS Treviso) per aiutare queste due Federate a promuovere la propria associazione e a raccogliere altri giovani ad inspessire le file della FIDAS.

Spesse volte i giovani FIDAS danno il buon esempio di collaborazione e rispetto reciproco, nel conseguimento del loro obiettivo: fare propaganda.

Una giornata all'insegna dell'amicizia e del rispetto, quella di sabato, sicuramente aiutata da un comodo riposo nelle stanze dell'Hotel Primavera, ospitante l'evento, il quale ha anche curato il ricco buffet di leccornie alla conclusione dei lavori.

Il tutto perfettamente organizzato e coordinato dalle Federate Venete ospitanti: GADS Cordignano e FIDAS Treviso, che hanno supervisionato la logistica e la scenografia, allo scopo di rendere il confronto interregionale seppur non semplice, almeno più disteso.

Un grazie particolare a Gigi e ai suoi, che hanno intrattenuto le cariche della FIDAS Veneto e della FIDAS Nazionale (e anche la portaborse di suddette personalità) con una splendida cena di pesce al ristorante Al Sole, che merita di essere nominato, di Vittorio Veneto.

 

 

 

Joomla templates by a4joomla