Il nostro sito utilizza i cookies per offrirti un servizio migliore.

Se vuoi saperne di più o avere istruzioni dettagliate su come disabilitare l'uso dei cookies puoi leggere l' informativa estesa

Cliccando in un punto qualsiasi dello schermo, effettuando un’azione di scroll o cliccando su Accetto, presti il consenso all’uso di tutti i cookies.

D.I.M.T. - Dipartimento Interaziendale di Medicina Trasfusionale

Il DIMT- Dipartimento Interaziendale di Medicina Trasfusionale  è una forma di organizzazione del mondo trasfusionale su base provinciale che permette di:

1. potenziare e qualificare la raccolta di sangue ed emocomponenti in periferia presso tutti i Centri Raccolta Sangue: i donatori, cioè, non devono spostarsi, ma continuano a donare nel loro Centro, con i loro medici e infermieri,

2. migliorare la programmazione delle donazioni per garantire una donazione di qualità coerente con le necessità provinciali, regionali e nazionali,

3. coordinare al meglio le attività e le risorse delle quattro strutture Trasfusionali che afferiscono al DIMT per permettere, senza aumentare le spese, di rispondere agli obblighi di legge e alle giuste pretese dei pazienti in termini di “sicurezza delle trasfusioni”,

RUOLO DELLA REGIONE
La Regione definisce le regole, gli obiettivi, la tempistica e le modalità applicative del DIMT individuando i relativi finanziamenti.

RUOLO DELLE ASSOCIAZIONI DEL VOLONTARIATO

Le singole Associazioni del volontariato nelle 4 ULSS mantengono il loro ruolo e continuano nei singoli Comitati Locali di Partecipazione a confrontarsi con i trasfusionisti e l’Amministrazione di quelle ULSS per quanto riguarda le problematiche locali, integrandole nella strategia del Dipartimento: tale strategia, indicata dalla Regione, viene discussa nella Conferenza del DIMT.

Joomla templates by a4joomla